MENU

Presentazione del libro La Rete Italica - edizione 2017

Spazio Big Santa Marta, Milano

Martedì 20 febbraio 2018

"Oltre venti anni di testi, saggi e articoli che testimoniano cronologicamente la nascita e lo sviluppo di un’idea che può farsi progetto politico”. È il filo conduttore di La rete italica, idee per un Commowealth, il libro/antologia del giornalista Niccolò d’Aquino presentato martedì 20 febbraio presso la galleria milanese Spazio Big Santa Marta.

L’idea è quella della italicità, cioè di quel particolarissimo soft power culturale che mette davvero l’Italia al primo posto tra le potenze culturali del mondo. È l’insieme di arte, gusto, stile, artigianato e imprenditoria di qualità che danno vita alla straordinaria e unica Italian way of life. Un’idea e un progetto nati dalle intuizioni anticipatrici di Piero Bassetti, primo Presidente della Regione Lombardia, a lungo alla guida di Unioncamere e attuale presidente nonché fondatore del think tank Globus et Locus.

Dal dibattito sul volume è venuta la conferma che non sono più soltanto gli italiani a portare avanti l’insieme della cultura italiana - riconducibile alla millenaria tradizione italiana del bello esploso e impostosi in Italia e da qui in Europa nella ricchissima stagione del Rinascimento fino ad oggi - ma anche quei 250/300 milioni di persone sparse per i cinque continenti che, pur non di passaporto italiano, sono di fatto “portatori sani” di quella categoria nuovissima e variegata che è stata definita “italica”.  Un’intuizione, questa di Piero Bassetti, che oggi è stata riconosciuta come fondamentale dallo stesso Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, un cui testo al riguardo è pubblicato nell’antologia curata da d’Aquino.

A discuterne con l’autore è stato proprio Piero Bassetti, assieme a Mauro Magatti docente di sociologia in Cattolica, Giancarlo Lacchin professore di estetica alla Statale-Collegio di Milano e Christian Marinotti, docente di Storia dell’Arte al Politecnico. Tra il pubblico che ha affollato la galleria anche l’Amministratore Delegato di Schola Italica, Rodrigo Rodriquez, e il docente Giovanni Lanzone.

Dal confronto è emersa in sostanza una domanda: con quale quadro politico e istituzionale si potrà affrontare e vincere questa sfida stimolante? Ovvero: i politici, persi dietro mille divergenze, sapranno cogliere questa occasione storica per proiettare, sviluppare e ibridare nel Terzo Millennio l’inimitabile savoir faire italico?

Il volume è acquistabile su Amazon e sul sito di IDE italicdigitaleditions.it

 

Presentazione del libro La Rete Italica - edizione 2017

Spazio Big Santa Marta, Milano

Martedì 20 febbraio 2018

Italicità o italianità? 11 ottobre 2017 Italicità o italianità?

Collegio delle Università Milanesi

Mercoledì 11 ottobre 2017

Italics as a Global Commonweatlh 13 novembre 2017 Italics as a Global Commonweatlh

Palazzo di vetro delle Nazioni Unite, ONU New York City

Lunedì 13 novembre 2017 

"Giornata di Altagamma 2017" - Premiazione di Piero Bassetti 22 novembre 2017 "Giornata di Altagamma 2017" - Premiazione di Piero Bassetti

Palazzo Madama

Mercoledì 22 novembre 2017

 

Presentazione del libro La Rete Italica - edizione 2017 20 febbraio 2018 Presentazione del libro La Rete Italica - edizione 2017

Spazio Big Santa Marta, Milano

Martedì 20 febbraio 2018

Caffè Italia: uno sguardo speciale su un Paese meraviglioso 16 maggio 2018 Caffè Italia: uno sguardo speciale su un Paese meraviglioso

L'Arabesque café, Via Francesco Sforza ang. Largo Augusto 10, Milano

Mercoledì 16 maggio ore 18:00