MENU

L'italiano: una lingua glocale tra contaminazioni e multiculturalità

Luglio 2006

Globus et Locus e Fondazione Università IULM

L’italiano degli “italiani” o l’italiano degli “italici”? Durante il seminario sul “Glocalismo e lingua italiana: sfide e prospettive” organizzato da Globus et Locus e dalla Fondazione Università IULM si è puntato ad approfondire non tanto il tema della lingua praticata dai cittadini italiani in Italia, quanto sull’italiano degli ‘italici’, ovvero la lingua praticata dalla diaspora italiana nel mondo (gli italiani fuori d’Italia, i loro discendenti, gli italofili, gli immigrati in Italia). In altre parole, quel popolo che si può definire 'italico' perché legato alla penisola da un'appartenenza non di tipo nazionale ma essenzialmente culturale.

Gli italici parlano spesso un italiano ibrido, poco conforme ai canoni tradizionali e, in generale, praticano il plurilinguismo, che è la vera ‘cifra’ interpretativa del nuovo nomadismo transnazionale del XXI secolo.

Lo sguardo italico 11 ottobre 2017 Lo sguardo italico

Nuovi orizzonti del cosmopolitismo

Lezioni Italiche 12 ottobre 2017 Lezioni Italiche
Italic Identity in Pluralistic Contexts 12 ottobre 2017 Italic Identity in Pluralistic Contexts

Toward the Development of Intercultural Competencies

Italici 19 ottobre 2017 Italici

Il possibile futuro di una community globale

La rete italica 24 ottobre 2017 La rete italica

 Idee per un Commonwealth